Vocal Coach US/UK/AU
+39 0331/1816160

Capacità di comunicazione

Cinque consigli per registrare un audiolibro pieno di emozioni

Cinque consigli per registrare un audiolibro pieno di emozioni

Questa settimana è uscito sul settimanale “Starbene” un interessante articolo dove si parla di Audiolibri ed è stato per me un vero piacere aiutare Lorenza G. a realizzarlo condividendo la mia esperienza di Vocal Coach. Se vi interessa leggere l’articolo, intitolato “è il momento degli audiolibri”, vi invito ad andare in edicola!

Ho aiutato talmente tanti autori a realizzare il loro audiolibro che oramai penso di conoscere tutte le difficoltà che si possono incontrare e le diverse scuse che le persone creano per giustificare un risultato poco apprezzabile.

Oggi ascoltare la propria voce registrata non è raro. Gli “audio” messaggi riempiono i nostri smartphone eppure, quando ci si appresta a registrare un audiobook, tutti rimangono sorpresi nel non riconoscersi nella voce registrata.

Continua a leggere…

7 Cose che la tua voce dice di te

7 Cose che la tua voce dice di te

Questi sono messaggi che tutti inviamo “accidentalmente”. Quando anche gli altri parlano, li ricevete anche voi. Non è magia, anche se qualcuno potrebbe definirlo un “sesto senso”. Chi è consapevole, o meglio cosciente, di questi segnali può usarli a proprio vantaggio. E anche in questo caso non è magia, è solo addestramento. La formazione può essere “naturale”, da parte dei genitori o di un mentore, oppure acquisita da una grande Vocal Coach.

Imparare ad ascoltare queste “infra-frequenze” è abbastanza facile e una volta che ci si è abituati, si diventa come una macchina della verità. Padroneggiarle per “dissimulare” la tua verità o nascondere le tue vere intenzioni non è cosa per tutti, ma è possibile farlo se si dedica sufficiente tempo all’addestramento.

Volete avere un vantaggio durante la vostra prossima riunione importante o al prossimo evento sociale? Ecco uno sguardo ai messaggi che state inconsciamente inviando.

Continua a leggere…

Il Podcast di Mylena Vocal Coach è Online!

Il Podcast di Mylena Vocal Coach è Online!

Ora potrete ascoltare i preziosi consigli che Mylena Vocal Coach ha rilasciato su Youtube e Patreon anche attraverso un Podcast! Tutte le sessioni di lezioni, le testimonianze e gli esercizi sono disponibili, fin da quelli rilasciati nel 2015.








Attendiamo i vostri commenti per migliorare ulteriormente la vostra esperienza.

Quando le persone sono colte alla sprovvista, lasciano che siano gli altri a pensare

Quando le persone sono colte alla sprovvista, lasciano che siano gli altri a pensare

C’è un vecchio detto che dice “è più facile prenderli in giro che fargli capire”. Questo significa semplicemente che quando la comunicazione tra due persone non avviene allo stesso livello, solitamente i meno abili si trovano a pensare con la testa degli altri. E voi sapete meglio “gli altri” penseranno sempre prima a loro che a voi.

Come ho spiegato nel mio libro “la via della voce”, la velocità con cui il nostro cervello opera è in realtà molto lenta. Ci vuole tempo per approntare tutte le connessioni neuronali e “pensare”, ma ci vuole anche molta energia. Se il nostro cervello viene nutrito da una “idea” dall’apparenza perfetta, evita tutto il “pensare” e semplicemente “crede” al pensiero degli altri. Durante ogni conversazione, chi ha più capacità di “comunicazione”, ha più tempo per pensare e per plasmare la parte “più lenta” come preferisce.

Continua a leggere…

5 comportamenti dei genitori che plasmano la vita dei loro figli

5 comportamenti dei genitori che plasmano la vita dei loro figli

I comportamenti di alcuni genitori influenzano la vita dei loro figli e sono molto simili a un marchio maledetto: rappresentano il modello di comportamento che il bambino assumerà in età adulta. Sono una radice difficile da sradicare, il baccello da cui nasceranno i semi del futuro.

Alcuni di questi comportamenti saranno ricordati e adottati, altri saranno rifiutati e contrastati con grande forza, influenzando però la vita dei loro figli e dei figli dei loro figli.

I bambini, ancora prima di guardare il mondo, imparano ad ascoltarlo. Tutti i ricordi, le impronte più profonde e antiche, sono quindi uditivi o “vibrazionali”.

Continua a leggere…